3519186185 - 3756027545

"Soddisfare le vostre esigenze è il nostro successo"

"Soddisfare le vostre esigenze è il nostro successo"

12-10-2021

COME CAPIRE SE LA PROPRIA FINESTRA È ANCORA EFFICIENTE

Hai mai fatto controllare le tue finestre da un esperto? E soprattutto, in che anno sono state installate?Se la mente riporta alla metà degli anni Novanta o ancora prima, molto probabilmente si tratta di infissi da sostituire perché con scarse prestazioni energetiche, non conformi ai moderni standard di sicurezza o con danni causati dall’utilizzo. E la stessa cosa vale se quando fuori c’è vento entrano spifferi in casa oppure se il rumore che arriva dalla strada non permette di riposare bene durante la notte.

Ma come fare per capire se le proprie finestre sono davvero ancora efficienti? Una soluzione arriva da Finstral, azienda altoatesina specializzata nella produzione di serramenti che da tempo consente di richiedere gratuitamente sul suo sito un pratico kit con tutto il necessario per effettuare un check-up casalingo. In circa dieci minuti e quattro passaggi, è possibile valutare se le finestre isolano bene dal rumore e dal freddo, hanno un’adeguata tenuta, offrono una protezione efficace dalle intrusioni e sono ancora belle da vedere.

1 – Isolamento termico

Il primo test consiste nell’azionare un accendino accanto alla finestra, posizionarsi di lato e osservare come la fiamma si riflette sul vetro: se sono riflesse solo due o quattro fiamme dello stesso colore, vuol dire che l’isolamento termico non è buono e che, di conseguenza, si spreca energia per riscaldare l’ambiente.

2 – Tenuta

Con il secondo passaggio si testa la tenuta della finestra. Per farlo, basta inserire la striscia di carta (compresa nel kit) tra anta e telaio, chiudere e tirarla: se si strappa significa che la tenuta è buona mentre se si sfila facilmente vuol dire l’opposto.

3 – Sicurezza

Terzo elemento del kit di Finstral è un nottolino a fungo da confrontare con quelli della propria finestra e con gli scontri di chiusura: se il nottolino non è a fungo vuol dire che i serramenti possono essere scardinati in dieci secondi. Da sapere che l’attuale standard anti-effrazione prevede almeno due nottolini a fungo e scontri di sicurezza.

4 – Estetica

Con il quarto test si capisce se la superficie è ancora valida a livello estetico mettendo a confronto la propria finestra con il campione di profilo ricevuto a casa.

facebooktwittertelegram