3519186185 - 3756027545

"Soddisfare le vostre esigenze è il nostro successo"

"Soddisfare le vostre esigenze è il nostro successo"

16-05-2022

La mappa delle zone più care per comprare casa nelle principali città italiane

Quali sono le zone più care per comprare casa nelle principali città italiane? Per scoprirlo, idealista/news ha preparato una mappa che mostra come Milano sia il capoluogo più proibitivo per gli immobili nei distretti di pregio, anche più del centro storico di Roma. Scopriamo la situazione città per città, secondo i dati rilevati dagli annunci pubblicati su idealista.

Milano

I prezzi più alti, per distacco, si registrano a Milano. Nel centro storico la media è di 9.155 €/m2. Ma, nello specifico, per comprare una casa a Brera-Montenapoleone ci vogliono 11.147 €/m2 e ben 10.188 €/m2 per chi vuole andare a vivere a Vittorio Emanuele-Augusto.

La media dei prezzi è molto alta anche in zona Garibaldi-Porta Venezia (6.490 €/m2), soprattutto in Moscova-Repubblica (8.667 €/m2) e Monforte-Palestro (7.660 €/m2). Si registrano prezzi alle stelle anche nelle zone di Fiera-De Angeli (6.380 €/m2), Navigli-Bocconi (6.197 €/m2) e Porta Vittoria (5.659 €/m2).

Roma

Nella Capitale, come è facile immaginare, la zona più cara per comprare casa è il Centro (5.496 €/m2), con il picco che si raggiunge nel quadrante Piazza del Popolo-Piazza Navona-Quirinale (7.250 €/m2). Nella zona di Parioli, invece, la media dei prezzi è di 4.832 €/m2, mentre nelle vie più vicine a viale Parioli il picco è addirittura di 5.342 €/m2, seconda solo al quartiere Pinciano (5.479 €/m2).

Da segnalare anche i prezzi che si registrano a Prati, dove la media raggiunge i 4.898 €/m2 per gli annunci di case in vendita pubblicati su idealista. Nel dettaglio, la parte più cara è quella nei pressi di Borgo Pio, dove la richiesta si attesta intorno ai 5.889 €/m2.

Torino

Decisamente diversa la situazione nel capoluogo piemontese, dove i prezzi al m2 più alti si registrano nella zona di Cavoretto-Borgo Po (3.155 €/m2) e in quella di Centro-Crocetta (2.650 €/m2). Comprare casa a Torino, anche in zone di pregio, è decisamente più conveniente rispetto a Roma e Milano.

Firenze

Prezzi marcatamente più alti nel capoluogo toscano, dove la zona più cara, come è facile immaginare, è quella del Centro, dove chi pubblica un annuncio per una casa in vendita su idealista chiede, in media, 4.574 €/m2. Prezzi alti anche a Campo di Marte, dove i proprietari chiedono 4.037 €/m2 per vendere.

Bologna

A Bologna, invece, la zona più cara per acquistare casa non è quella del centro storico (3.879 €/m2), bensì quella di San Mamolo-Colli, dove la media dei prezzi tocca quota 4.145 €/m2. Da segnalare anche la media dei prezzi a Costa-Saragozza (3.474 €/m2) e Santa Viola (3.463 €/m2).

Bari

Prezzi più bassi a Bari, dove la zona più cara è quella di Picone-Poggiofranco (2.257 €/m2), seguita dalla zona Marconi-San Girolamo-Fesca, dove in media ci vogliono 2.141 €/m2 per comprare un immobile ad uso residenziale.

Napoli

A Napoli ci sono due zone che superano ampiamente la media dei prezzi in città (2.137 €/m2). Si tratta dell’area di pregio di Posillipo-Chiaia-San Ferdinando (4.028 €/m2), e Vomero-Arenella (3.618 €/m2). Nel dettaglio, al Vomero la richiesta di chi vende è di 4.185 €/m2, mentre a Posillipo è addirittura di 4.766 €/m2.

Palermo

I prezzi delle case in vendita nel capoluogo siciliano sono nettamente più bassi, anche rispetto alle altre principali città del Sud. La zona più cara di Palermo per comprare casa, infatti, è quella di Montepellegrino-Libertà-Politeama (1.613 €/m2) seguita da Cruillas-Resuttana-San Lorenzo (1.473 €/m2) e Tommaso Natale-Mondello-Arenella (1.448 €/m2).

 

facebooktwittertelegram